Angela Merkel fa piangere una bambina: Twitter la incorona “Crudelia De Mon 2015” (MEME)

di Valentina Spotti | 17/07/2015

Angela Merkel fa piangere una bambina palestinese: il video ha fatto il giro del web, suscitando la reazione ironica egli utenti che continuano a commentare la reazione della cancelliera tedesca davanti alla ragazzina che, dopo aver espresso le proprie paure di essere rimandata in Libano e il desiderio di poter rimanere a vivere in Germania, si è sentita rispondere dalla stessa Merkel che «in Germania non c’è posto per tutti». Così Angela Merkel torna a essere la protagonista dei frizzi e dei lazzi del web con gli utenti scatenati tra vignette e battute sarcastiche.

merkel piangere bambina battute
Facebook/Antonio Pavolini

ANGELA MERKEL FA PIANGERE UNA BAMBINA: LE BATTUTE –

Impossibile resistere alla tentazione di scrivere anche solo un tweet: e se il Trio Medusa ha avanzato l’ipotesi che Angela Merkel abbia poi invitato a cena la ragazzina per farsi perdonare offrendole «costolette di Bambi», c’è anche chi con un po’ di amarezza ipotizza che la cancelliera tedesca si sia semplicemente sbagliata: «aveva capito che la bambina era greca». Una chiara allusione agli ultimi sviluppi della crisi ellenica…

Leggi i tweet:

LEGGI ANCHE: Le dieci cose che può fare Angela Merkel per esser più antipatica di così

 

CHI È D’ACCORDO CON ANGELA MERKEL –

Ma c’è anche chi, tutto sommato, si schiera dalla parte di Angela Merkel: secondo non pochi utenti la cancelliera tedesca avrebbe fatto bene a essere sincera con la ragazzina, spiegandole che la Germania non può accogliere «tutti» e che, bambina o no, è giusto che un capo di governo esprima posizioni chiare su un tema delicato come quello dell’immigrazione. Un punto di vista che sottende nemmeno troppo velatamente una critica al nostro governo:

 

(Photocredit copertina: Facebook/Davide Piacenza)