Matteo Salvini a Napoli accolto dalle proteste | FOTO

di Redazione | 08/03/2017

matteo salvini napoli

Matteo Salvini accolto dalle proteste a Napoli. Un gruppo di ragazzi dei centri sociali della città, stamattina ha cercato di bloccare l’ingresso del quotidiano Il Mattino in via Chiatamone, dove  il leader della Lega Nord era atteso per partecipare ad un forum. Le forze dell’ordine hanno tenuto sotto controllo la situazione. In un secondo momento presso la sede del Mattino è giunto un altro gruppo di manifestanti dei centri sociali, per lo più donne. Le ragazze, hanno intonato cori contro il leader della Lega Nord. Di fronte a loro agenti in tenuta antisommossa hanno organizzato un cordone di sicurezza.

 

LEGGI ANCHE > Il crollo di Matteo Renzi sul web

 

MATTEO SALVINI A NAPOLI: «LE SOLITE ZECCHE DEI CENTRI A-SOCIALI»

«Le solite zecche dei centri a-sociali – è stato il commento di Salvini su Facebook (nella didascalia che accompagna un video) – non riusciranno a rovinare questo bellissimo sabato al Palacongressi di tanti napoletani perbene e di migliaia di persone da tutto il Sud!».

MATTEO SALVINI A NAPOLI: «MI SPIACE CHE CITTÀ SIA RAPPRESENTATA DA DE MAGISTRIS»

Nel corso dell’intervista al Mattino dal segretario del Carroccio non sono mancate frecciate al sindaco Luigi de Magistris. «A me spiace che Napoli sia rappresentata da gente come de Magistris che dice che Salvini non deve venire in città. Ma chi sei? Fai il sindaco, occupati di parcheggi e case popolari», ha detto il leader della Lega nel forum in riferimento alle posizioni del primo cittadino circa la sua visita di sabato prossimo a Napoli (Salvini tornerà nel capoluogo campano anche l’11 marzo). «Io ce l’ho con la politica del Sud, con la Regione Campania che non spende i fondi europei, con i sindaci che non fanno i sindaci», ha detto ancora Salvini.

 

 

LEGGI ANCHE > E Matteo Salvini cambiò lo status Facebook sulle rom di Follonica

 

A Salvini è stato chiesto anche un commento alle dichiarazioni del presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis, che ieri, in un’intervista a Mediaset Premium al termine della partita di Champions contro il Real Madrid ha attaccato la stampa «del Nord» e in particolare La Gazzetta dello Sport. «Ho sentito De Laurentiis che dice ‘I giornali ci odiano’, attacca la Gazzetta. Ma non penso sia cosi’. Non ho nessuna simpatia per la Juve ma non penso che controlli tutto e tutti. Ieri sera quattro quinti dell’Italia facevano il tifo per il Napoli», ha detto il leader della Lega.

«Voteremo la sfiducia a Lotti – ha invece detto Salvini sulla vicenda Consip che riguarda anche il ministro dello Sport – perché questo governo non sta facendo un accidenti. Io non faccio il magistrato o avvocato ma Lotti è un ministro fondamentale per questo esecutivo dopo esserlo stato per quello precedente». «Governi Renzi e Gentiloni – ha aggiunto il segretario del Carroccio – sono un male per l’Italia. Se ci fosse la sfiducia all’intero governo la voterei. Sostengo qualsiasi occasione per mandare a casa quarto governo che fa male dell’Italia».

(Foto: ANSA / CIRO FUSCO)