Pavia, maniaco con il volto coperto aggredisce una donna: è il terzo caso in pochi giorni

di Redazione | 17/11/2016

maniaco pavia

Un maniaco con il volto coperto aggredisce una donna. È un episodio che si è verificato bene tre volte negli ultimi giorni nella città di Pavia, dove ora la Polizia sta indagando per scoprire se ci sono collegamenti tra i diversi casi. A raccontarlo è il quotidiano La Provincia Pavese.

MANIACO PAVIA, TERZO CASO IN POCHI GIORNI

Alle 5 di ieri mattina una 47enne è stata aggredita e molestata da un uomo, con il volto coperto, mentre stava andando al lavoro in una strada del centro. La donna, che svolge lavori di pulizia in uno stabile del centro storico nella zona di Corso Carlo Alberto vicino all’Università, è stata aggredita alle spalle dal maniaco «incappucciato», che l’ha poi scaraventata a terra e molestata. La 47enne ha cercato di reagire, urlando per richiamare l’attenzione dei residenti. L’aggressore a quel punto è fuggito a piedi. La donna è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale San Matteo. I medici le hanno riscontrato qualche lieve contusione, oltre ad un forte stato di choc.

 

LEGGI ANCHE > I materassi per i migranti gettati nei camioncini dell’AMA | VIDEO

 

La squadra mobile della Questura è dunque al lavoro per capire se ci siano dei collegamenti con fatti analoghi avvenuti nei giorni scorsi nella zona del Ticinello, poco distante dal centro, dove due altre donne erano state aggredite da un uomo con il volto coperto.

(Foto da archivio Ansa)

TAG: Pavia