La bambina che regala 20 dollari alla banca per contrastare la crisi

di Redazione | 15/05/2014

«Lo stato ha più bisogno di soldi di quanto ne abbia io», è questo che ha pensato Laila Indira Alva quando ha mandato una banconota da 20 dollari alla banca centrale indiana. La bambina di 10 anni vive in un ricco sobborgo di New Dehli, ha ricevuto i soldi durante una vacanza e non li aveva ancora cambiati in rupie.

TO GO WITH AFP STORY by BILL ICKES - FIL

Leggi anche: L’emozionante video di una bambina che “guarda” la sua nascita

IL GESTO DI LAILA – Laila commenta spesso le notizie dei giornali con i suoi genitori e si è detta preoccupata per il deprezzamento della rupia indiana nei confronti del dollaro: «Ho avuto paura che tutte le persone sarebbero diventate povere», ha detto la ragazzina. Così ha pensato di inviare una lettera con i venti dollari a  Raghuram Rajan, governatore della Reserve Bank of India, nella quale gli ha chiesto di salvare l’economia del paese. Dieci giorni dopo, Rajan ha mandato una lettera contenente i 20 dollari in cui ringraziava Laila per il gesto e ha risposto alla domanda della ragazzina che chiedeva come mai non vi è ancora stata una governatrice a capo della Reserve Bank of India: «forse un giorno lo diventerai tu». Laila vuole pernsarci su, scrive Kurier.