Lutto nel cast di Game of Thrones: muore Katherine Chappell

di Redazione | 05/06/2015

Katherine Chappell game of thrones

È stata identificata come Katherine Chappell, montatrice e addetta agli effetti speciali della celebre serie tv americana “Games of Thrones” la donna morta questo lunedì durante un tour in Sudafrica, dilaniata tra le fauci di una belva.

Katherine Chappell game of thrones
Photocredit: Katherine Chappell/Instagram

UCCISA DA UN LEONE –

La donna è stata attaccata da una leonessa durante una visita al Lion Park di Johannesburg mentre scattava fotografie agli animali. Mentre Katherine Chappell non si è accorta dell’arrivo della fiera che in pochi secondi l’ha azzannata e, dunque, uccisa, i presenti hanno dichiarato di aver cercato di spaventare la leonessa suonando i clacson. L’animale, tuttavia, non ha dato segni di timore, continuando ad avvicinarsi alla vettura gremita di turisti. In seguito la direzione del Parco ha mostrato i segnali di divieto di apertura dei finestrini, ignorati dalla vittima, che per questa mancanza ha pagato con la sua vita. La famiglia della donna ha dichiarato che Katherine stava visitando il paese come parte di una missione di volontariato per proteggere l’ambiente locale.

 

LEGGI ANCHE: Game of Thrones: la puntata 5×08 incanta i fan

CHI ERA KATHERINE CHAPPELL –

Katherine lavorava presso Scanline, una compagnia specializzata nella produzione di effetti speciali per film e pubblicità di alta qualità, con sede a Vancouver. Sul sito IMBD sono visibili molte delle produzioni a cui in passato la giovane ha lavorato, tra cui quelle di: Game of Thrones, Godzilla, e Capitan America: The Winter Soldier. Tra i suoi lavori si ricorda in particolare l’episodio di Game of Thrones intitolato “The Children”, che nel 2011 vinse un Emmy per i Migliori effetti speciali, per cui la stessa compagnia si congratulò con il proprio team di tecnici.

«ERA MOLTO AVVENTUROSA» –

In uno stato di Facebook della sorella, Jennifer Chappell, si legge:

Katie era una persona brillante, gentile, vivace, e molto avventurosa. La sua passione ed energia non poteva essere contenuta dai soli oceani e continenti. Era molto amata e condivideva il suo amore per la vita con tutti coloro che la incontravano. Nemmeno con tutte le parole del mondo potremmo ringraziarvi abbastanza per le belle parole e il supporto che ci date, significa davvero molto per noi.

(Photocredit copertina: Katherine Chappell/Instagram)

(Scritto con la collaborazione di Beatrice Mazzoleni)