Ivana Spagna denuncia la sua sosia: «Si spaccia per me e insulta i miei fan»

di Redazione | 15/01/2016

ivana spagna

Ivana Spagna ha fatto causa alla sua sosia, in arte Wanda Fisher, denunciandola alla procura di Monza per sostituzione di persona e indebito vantaggio economico. Fisher, secondo la cantante, avrebbe agito a nome della cantante in diverse serate in discoteca. Riporta il Corriere:

La «sosia», stando alla denuncia dell’artista, si «sostituisce illegittimamente», al solo scopo di «procurarsi un indebito vantaggio economico». Il tutto «attribuendosi il nome» di Ivana Spagna, approfittando della «somiglianza» con la stessa, «raggiunta e perfezionata, pare, anche mediante interventi di chirurgia plastica».
La questione ha un precedente piuttosto datato. Nel 2001, infatti, la Radicchi era stata già querelata e rinviata a giudizio dai legali dell’autrice di successi da classifica come «Easy Lady» o «Gente come noi». Ma la denuncia era stata ritirata, dietro la promessa di smetterla di «sdoppiarsi» in Ivana Spagna per serate ed eventi vari. Nel corso del 2013 e oltre, però, la storia si sarebbe ripetuta, sino alla serata di Cinisello Balsamo (nel territorio di competenza della procura di Monza), alla discoteca «Zoo Latino».

Non solo secondo la Spagna la sua sosia non sarebbe stata molto gentile con i fans.

LEGGI ANCHE: La risposta di Gay.it sulla lista dei senatori contro la stepchild adoption che ha scatenato un pandemonio

La sosia ha replicato a Tgcom24:

“Non ho mai detto in nessuno modo di essere Spagna, la signora tira fuori questa vecchia storia che è già stata archiviata forse per farsi pubblicità. Mai e poi mai mi sono finta Ivana e anzi sto preparando una contro-querela”.
Non solo, per quanto riguarda ai fan trattati male, smentisce: “Non li ho potuti trattare male perché non li conosco. Sono una persona perbene e anzi se qualcuno si avvicina per chiedermi una foto scambiandomi per Spagna lo correggo sempre ricordando che sono Wanda Fisher. Quando mi chiedono gli autografi mi firmo sempre ocn il mio nome, ho le prove”.

(Ivana Spagna in Gente come noi)