Isola dei famosi 2016: Pamela Prati, Enrico Papi e Matteo Cambi primi nomi ufficiali

di Valentina Spotti | 19/01/2016

isola-dei-famosi-2016-pamela-prati-enrico-papi-e-matteo-cambi

Isola dei Famosi 2016: nel cast ufficiale ci sono Pamela Prati, Enrico Papi e Matteo Cambi. La conferma arriva da Alfonso Signorini su Chi, e si può considerarla una fonte più che certa: insieme a Mara Venier, Signorini è uno dei due opinionisti che affiancheranno in studio Alessia Marcuzzi durante L’Isola dei famosi 11, che inizierà su Canale 5 il 29 febbraio prossimo.

isola dei famosi 2016 concorrenti anticipazioni

ISOLA DEI FAMOSI 2016 PAMELA PRATI

La soubrette del Bagaglino è la prima naufraga “ufficiale” dell’Isola dei famosi 11. Il nome di Pamela Prati circolava già da qualche giorno, tanto che lei stessa, in una recente intervista, aveva dichiarato «Sono anni che mi corteggiano. Confesso che non ho detto ancora di no. Quando non c’è nulla di certo è meglio dire ‘vediamo’». E invece è proprio tutto certo: Pamela Prati è la prima naufraga ufficiale dell’Isola 11

ISOLA DEI FAMOSI 11 ENRICO PAPI

È sempre stato uno dei “papabili”, fin dall’inizio delle indiscrezioni sull’Isola dei Famosi: Enrico Papi, manca dal piccolo schermo da un po’: che le prove e la sabbia di Cayo Cochinos possano ridargli il ritmo giusto per tornare alla ribalta? Come se la caverà Enrico Papi con le privazioni dell’Isola?

ISOLA DEI FAMOSI 11 MATTEO CAMBI

Per chi non lo sapesse, Matteo Cambi è il patron del marchio Guru (vi ricordate le magliette con le margherite?), fondato da lui stesso nel 1999 a soli 22 anni. In breve divenne una celebrità e il suo nome venne associato dalle cronache rosa a quelli di Gregoraci, Flavia Vento, Elenoire Casalegno, solo per citarne alcuni. Le cose, però non andarono bene, nel 2008 Matteo Cambi fu arrestato con l’accusa di bancarotta fraudolenta, per poi tornare in liberà l’anno successivo. È la sua prima volta in un reality: nel 2009 avrebbe dovuto partecipare a un programma di Canale 5, cancellato prima del suo inizio.

(Photocredit copertina: ANSA e Getty Images )