iPhone, il pericoloso bug nella sicurezza di iOS 9 (e come risolverlo)

di Redazione | 25/09/2015

iphone 6s buco sicurezza siri

iPhone, il pericoloso bug nella sicurezza di iOS 9 (risolvibile) che può andare a funestare l’apprezzato aggiornamento di sistema dei dispositivi Apple. Si tratta di un workaround, una procedura che può consentire di scavalcare la schermata di sicurezza di iPhone, quella che si attiva, di norma, con il Pin del telefono: un pericoloso buco che può consentire a chiunque di accedere ai propri contatti, ai messaggi e alle immagini custodite sull’iPhone senza bisogno del codice di sicurezza.

IPHONE, IL PERICOLOSO BUG NELLA SICUREZZA DI IOS 9

Fortunatamente, spiega il media tecnologico BGR, esiste un modo per risolvere il problema. Ecco il difetto, innanzitutto.

Prendiamo un dispositivo protetto da Pin con iOS 9, inserisci un PIN non corretto per quattro volte. Al quinto tentativo, inserite almeno tre numeri – iOS si blocca per un minuto dopo cinque tentativi sbagliati, e poi tenete premuto il bottone Home per far accendere Siri.

Continua il Corriere della Sera.

A questo punto chiede: «Che ora è?». Quando ci appaiono gli orologi,tocca l’icona “+” per aggiungere un altro fuso orario. Digita il nome di Paese inesistente, seleziona i caratteri finora scritti e tocca l’opzione “condividi”. Selezionando l’opzione messaggi sarà libero di navigare tra i contatti e la libreria di immagini. Potrà aggiungere, modificare o rimuovere contenuti.

L’intera falla di sicurezza è stata trovata grazie all’utente Youtube “videosdebarraquito”, che ha inviato una segnalazione al sito.

LEGGI ANCHE: E’ uscito iPhone 6S

Ecco il buco di sicurezza, filmato in un video.

Fortunatamente, come è semplice attivare la falla, è altrettanto semplice tapparla. E’ sufficiente “disabilitare l’accesso a Siri mentre l’iPhone è bloccato, aprendo l’applicazione “Impostazioni” e selezionando “Touch ID e codiceTouch ID e codice”, e disabilitando “permetti l’accesso quando è bloccato” in relazione al personal assistant Siri, che, ricorda il media tecnologico, è abilitato di default per tutti i dispositivi “il che rende la maggior parte degli iPhone vulnerabili”.

Copertina: Youtube

TAG: iOS 9, iPhone