Cosa sta succedendo in via Battistini a Roma: dove per un incendio si teme una nube tossica

di Redazione | 01/06/2017

incendio via battistini

Ansia tra i cittadini dell’area di via Mattia Battistini a Roma per la nube nera che si è sollevata a causa di un incendio in un deposito auto. Decine le chiamate ai vigili del fuoco. Sul posto numerose pattuglie della polizia locale per la chiusura delle strade, dove il traffico è rallentato. Al momento sono chiuse via Mattia Battistini, via dei Monti di Primavalle e via Lucio Secondo. Poche settimane fa un rogo di vaste proporzioni sulla via Pontina aveva fatto temere per una nube tossica.

INCENDIO VIA BATTISTINI: I FATTI

Le fiamme si erano propagate da un’autovettura che ha improvvisamente preso fuoco, coinvolgendo rapidamente le altre nel rogo, all’interno dell’azienda. Sono ancora in atto da parte dei vigili del fuoco le operazioni per lo spegnimento.

Sono oltre 50 le macchine coinvolte nell’incendio dell’autodemolizione. Diverse le esplosioni dai serbatoi dei veicoli. Secondo quanto si è appreso dai pompieri, la struttura è stata completamente distrutta dal rogo. L’incendio è stato circoscritto. Al momento sembra non ci siano feriti. Tre palazzine limitrofe sono state evacuate a titolo precauzionale perché interessate dalla nube di fumo. Lo fa sapere la Questura di Roma. Il sindaco di Roma Virginia Raggi, a quanto si apprende, si sta recando in via Battistini. Sul posto c’è già l’assessore Montanari.