Il cortometraggio che stanotte vi obbligherà a dormire con la luce accesa

di Valentina Spotti | 20/03/2014

Si chiama «Lights Out» («Luci spente») ed è un cortometraggio del regista svedese David F. Sandberg: il corto ha vinto il  premio per la Miglior Regia al 2013 Who’s There Film Challenge, concorso riservato ai cortometraggi horror.

lights out corto horror Sandberg (1)

LUCI SPENTE – Il corto, rilanciato anche dal Brasil Post, racconta la storia di una donna, in casa sua, che si prepara per andare a dormire. Ma quei rumori nel corridoio non la lasciano tranquilla…

(Consigli per la visione: vederlo in ufficio potrebbe non essere una buona idea. Specialmente se lavorate in un open space)

 

Lights Out – Who’s There Film Challenge (2013) from David F. Sandberg on Vimeo.

 

LEGGI ANCHE: Cosa succede se un quadro di Vincent van Gogh «prende vita»?

 

SCOCCATA LA SCINTILLA? – Per chi si fosse già innamorato del regista bisogna sapere che, soltanto qualche mese fa, David F. Sandberg ha lanciato una raccolta fondi su Kickstarter per trovare i fondi necessari a realizzare quello che potrebbe diventare il nuovo cult trash dopo Sharknado: si tratta di Kung Fury, un improbabilissimo film sulle arti marziali con il protagonista che torna indietro nel tempo per poter uccidere Adolf Hitler a suon di calci rotanti prima che il dittatore tedesco inizi la guerra…

(Photocredit: David F. Sandberg/Vimeo)