Google Foto, per guardare tutte le immagini ci vogliono 424 anni

di Redazione | 31/05/2016

Google Foto

Google è molto più di una miniera. La quantità di dati che conserva il più noto e utilizzato dei motori di ricerca è impressionante. A confermarlo ancora una volta sono le ultime cifre relative al numero di file che gli utenti hanno affidato ai siti di Mountain View, e in particolare al servizio Google Foto.

 

Secondo Google, google.com è un sito parzialmente pericoloso

 

GOOGLE FOTO, 13,7 PETABYTE DI MEMORIA

Come annuncia oggi Google sul suo blog, la piattaforma lanciata un anno fa per conservare online le immagini (ma anche i video) scattate con lo smartphone o altri dispositivi, custodisce oggi una quantità di immagini pari a 13,7 petabyte di memoria: addiruttura servirebbero 424 anni per guardarle una ad una. Nel dettaglio sarebbero 24 miliardi le foto etichettate come selfie, oltre un miliardo e mezzo invece le animazioni, i collage e i ‘film’. Inoltre, gli utenti mensili di Google Foto  superato quota 200 milioni nel mondo.

 

 

GOOGLE FOTO, 2MILA ETICHETTE

Google ha fornito dati anche sulle etichette assegnate alle foto: circa 2mila. E ha illustrato qualche nuova funzione, come la possibilità di cercare foto digitando un’icona e non semplicemente una parola. Google Foto offre poi anche la possibilità di inserire chiavi di ricerca multiple. Il servizio consente di salvare una quantità illimitata di foto anche se rinunciando all’alta qualità originaria dello scatto. Secondo indiscrezioni però in futuro, i possessori di un Google-phone Nexus potranno salvare quantità illimitate di foto nel formato originario, senza alcuna compressione qualitativa.

(Immagini da: Google Immagini)