Game of Thrones 6: Arya Stark si è lasciata scappare una frase di troppo su Jon Snow

di Valentina Spotti | 20/01/2016

game of thrones 6 jon snow teorie

Game of Thrones 6 e Jon Snow: non si parla d’altro dopo le parole pronunciata da Maisie Williams (alias Arya Stark) durante un’intervista a margine dei Critics’ Circle Awards. L’attrice ha parlato della famosa scena in cui Jon Snow viene gravemente ferito, la scena che chiude la quinta stagione, lasciando tutti con il fiato sospeso.

È stato tremendo. Tutti ci sentivamo molto tristi. E io mi sentivo molto cattiva, perché parlavo con le persone e loro mi chiedevano “Jon Snow… è tornato?” Ed è davvero una cosa spaccacuore perché è una grande svolta. Ma non posso dire se è vivo

game of thrones 6 jon snow teorie
Photocredit copertina: HBO

GAME OF THRONES 6: NUOVE TEORIE SU JON SNOW

Una frase, quella di Maisie Williams, che ha subito messo in agitazione i fan di Game od Thrones, che hanno setacciato le parole dell’attrice in cerca di un dettaglio o un indizio nascosto che potesse rivelare qualcosa di più sulla sorte del Lord Comandante. The Hollywood Reporter ha elaborato tre teorie:

1. E se il Re della Notte facesse risorgere Jon? Il comandante delle Ombre Bianche ha mostrato un certo interesse in Jon fin dall’episodio Hardhome. Come potrebbe adattarsi questa sua nuova condizione alla “vecchia” personalità del Lord Comandante dopo il ritorno dal regno dei morti?

2. Jon Snow è morto ma Bran Stak potrebbe prendere possesso del suo corpo. In passato, Bran ha utilizzato le proprie abilità magiche nei confronti di Hodor, trasformandolo in una macchina da guerra. In molti sono convinti che Bran possa guidare lo spirito di Jon a ritornare nel suo corpo o che, più semplicemente, Bran possa occuparlo, assumendone le fattezze.

3. Jon Snow è morto, e Kit Harington si farà vedere nella sesta stagione solo per fare il cadavere congelato, un po’ come accadde con Tywin Lannister. Che sua questa la “svolta” lasciata intendere da Maisie Williams?

(Photocredit copertina: HBO)