Francesca Chaouqui chiama in diretta a Piazzapulita (e litiga con Paolo Brosio)

di Redazione | 12/11/2015

Francesca Chaouqui Paolo Brosio

Francesca Chaouqui ha chiamato telefonicamente la trasmissione de La7 Piazzapulita per difendersi dalle parole di Paolo Brosio che ha parlato delle inchieste di Terni e quella relativa a Vaticanleaks che la riguardano. Ne è risultato un battibecco tra Brosio e la funzionaria ora indagata per il nuovo terremoto che scuote il Vaticano.

Chaouqui: – Lo chiedo a lei signor Brosio lei mi deve spiegare dove ha letto la connessione e dove è l’avviso di garanzia.
Brosio: – C’è una iscrizione al registro degli indagati.
Chaouqui: – Lei l’ha vista?

“Voglio aggiungere – ha specificato Chaouqui – che se qualcuno continua come il signor Brosio io riservo di querelare”. “Io non mi ritengo strumento di nessuno. Se non sono in tv è soltanto per rispetto al Santo Padre. Io stessa ho l’interesse che gli inquirenti facciano luce. Non ho niente da nascondere”.

LEGGI ANCHE: Vatileaks, i nomi dei politici nella rete di Francesca Chaouqui

guarda il video: