«Ti faccio vedere cosa succede se non ti lavi le mani»

di Valentina Spotti | 09/06/2015

foto mano bimbo batteri

Quanti microbi e batteri ci sono sulle mani di un bambino di 8 anni che ha appena giocato all’aperto? Moltissimi. E, sopratutto, si moltiplicano a velocità folle. L’idea è venuta a Tasha Sturm, che lavora al laboratorio di microbiologia del Cabrillo College di Aptos, California e che ha deciso di sottoporre il figlioletto a un piccolo esperimento: una volta rientrato dal parco giochi dove era andato a giocare con il suo cane, gli ha fatto semplicemente premere la manina su una piastra di Petri, comunemente usata dai biologi per la crescita delle colture cellulari, e ha mantenuto il contenitore alla stessa temperatura di un corpo umano per circa 24 ore. Il giorno successivo ha controllato il risultato: la foto, scattata e pubblicata dalla stessa Sturm su Microbe World, ha fatto il giro del web ed è stata ripresa anche da Today.

foto mano bimbo batteri
Photocredit: Tasha Sturm/Cabrillo College/asm.org – Via Today.org

ECCO A COSA SIAMO ESPOSTI OGNI GIORNO –

Secondo la Sturm, tuttavia, non si tratta di un risultato particolarmente sconvolgente e non è preoccupata per la salute di suo figlio: «Si tratta di cose a cui siamo esposti quotidianamente – ha spiegato – La pelle ci protegge un sacco da tutta quella roba che si trova là fuori: il senso dell’esperimento è che siamo esposti a tutti questi microbi, e a proteggerci è il nostro sistema immunitario, che deve essere mantenuto in salute anche attraverso le norme basilari dell’igiene, come lavarsi le mani dopo aver giocato fuori o aver portato a spasso il cane e prima di mangiare».

foto mano bimbo batteri
Photocredit: Tasha Sturm/Cabrillo College/asm.org – Via Today.org

 

LEGGI ANCHE: Le 5 scoperte della chimica che hanno cambiato il mondo (senza che tu lo sapessi) – Foto

BACILLI E BATTERI –

Secondo la Sturm la grande “macchia” bianca nell’angolo in basso a destra potrebbe essere della famiglia dei Bacilli, comunemente riscontrabili nel comune sporco. Gli altri puntini bianchi potrebbero essere Stafilococchi, mentre i puntini gialli e arancioni potrebbero essere lieviti come quelli della candida.

(Photocredit copertina: Tasha Sturm/Cabrillo College/asm.org – Via Today.org)