Utero in affitto: Emma Fattorini fa arrabbiare il Pd per le frasi sul collega Sergio Lo Giudice

di Stefania Carboni | 24/03/2017

emma fattorini

C’è uno scontro interno al Pd e riguarda le parole, pesanti, dette dalla senatrice Emma Fattorini durante un incontro internazionale sulla maternità surrogata a Montecitorio. Fattorini è contraria al metodo e sopratutto non ha risparmiato critiche verso il collega Sergio Lo Giudice che ha avuto un figlio tramite la procedura dell’utero in affitto.

«Penso a certi miei colleghi del Senato – ha commentato Emma Fattorini all’Avvenire – che hanno acquistato un figlio con la Gpa e considerano progressista il fatto di andare tutti i giorni a prendere pure il latte da quella donna»: un ritorno indecente «al positivismo ottocentesco, con lo spezzettamento della maternità e la separazione tra mente e corpo, la cui dimensione unitaria era stata una delle conquiste dell’era moderna. E le retrograde saremmo noi?».

Tanti colleghi di partito hanno criticato le parole di Fattorini in primis Monica Cirinnà, che oggi durante un incontro a Napoli ha commentato: «Oggi ho letto che la mia collega di partito, la senatrice Emma Fattorini, ha parlato dei figli comprati da Sergio Lo Giudice. Sono sdegnata dalle sue parole. Vorrei che in questa sala ci abbracciassimo tutti e questo abbraccio arrivasse a Lo Giudice e i suoi figli».

guarda il video:

(Lorenzo Face/alaNEWS)

E non è la sola a pensarla in questo modo:

(in copertina foto ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI)