Domenico Spada a Non è l’Arena: «L’Italia non mi merita» | VIDEO

di Redazione | 27/11/2017

Domenico Spada

Domenico Spada è stato intervistato da Massimo Giletti a Non è L’Arena. Il pugile, che appartiene alla famiglia degli Spada indicata dalle autorità inquirenti come un clan attivo in ambiti criminali, è apparso molto evasivo per quanto riguarda le vicende di Ostia verificatsi negli ultimi giorni.  Domenico Spada ha affermato più volte di non sapere nulla dell’episodio che ha coinvolto suo cugino Silvano Spada. L’abitazione del cugino del pugile è stata assaltata a colpi di pistola, con un tentativo di sfondare la porta. Domenico Spada ha inoltre affermato di non sapere nulla neppure su Carmine Fasciani, definito un capo cosca dal procura di Roma Pignatone, il cui nipote che di professione gestisce una pizzeria è stato gambizzato a Ostia a metà della settimana scorsa.

DOMENICO SPADA NON CONOSCE COSA SUCCEDE A OSTIA

 

Anche in questo caso Domenico Spada non solo ha evidenziato di non conoscere quanto successo né di avere mai incontrato Carmine Fasciani, ma ha chiesto polemicamente a Massimo Giletti perché dovrebbere sapere chi siano queste persone. Il conduttore de Non è L’Arena ha ironizzato sul fatto che il pugile praticamente non sappia nulla di Ostia. Domenico Spada non vive nella periferia di Roma, ma a Marino, città alle porte di Roma dove ha l’obbligo di residenza. Il pugile ha anche rimarcato come l’Italia non meriti una persona come lui, visto che i suoi successi sportivi sono stati costantemente ignorati, ed è costantemente citato solo in riferimento alle presunte attività criminali di alcuni componenti della sua famiglia. Durante l’intervista con Massimo Giletti  a Non è L’Arena Domenico Spada ha annunciato di voler querelare la giornalista Francesca Fagnani, presente in studio, e ha chiamato ironicamente, e polemicamente, signor Alfonso il magistrato antimafia Alfonso Sabella. Sabella è stato anche assessore alla legalità in una giunta del X Municipio a Ostia.  Il pugile è riapparso su La7 a breve distanza dalla sua intervista a PiazzaPulita di Corrado Formigli.