Dentro Aleppo in rovina, a 360 gradi

di Redazione | 15/09/2015

Il cortometraggio che segue è stato realizzato dalla videomaker Souzan Basmaji e racconta gli ultimi quattro anni, durante i quali Aleppo da capitale della cultura islamica si è trasformata in un cumulo di macerie.  “Welcome to Aleppo” è un cortometraggio immersivo delle strade della città nell’estate del 2015 e mostra bene l’estensione della distruzione della città. Del video è stata realizzata anche una versione «navigabile» (nel primo dei video che seguono) tramite un joystick, che permette di osservare i fermo-immagine come accade per le ricostruzioni di Street View, spostando la vista in ogni direzione, anche in verso l’alto e il basso.

LEGGI ANCHE: «La Siria si sta svuotando»

 

 

TAG: Aleppo, Siria