Clara Rockmore e il theremin: 5 cose da sapere

di Marco Esposito | 09/03/2016

Clara Rockmore

Clara Rockmore

Chi è Clara Rockmore, la protagonista del doodle di oggi, mercoledì 9 marzo? Rispondendo in maniera semplice e concisa potremmo rispondere una musicista lituana, forse la più importante interprete del theremin. Ma a questo punto – direbbe qualcuno, nasce spontanea una nuova domanda: che cosa è il theremin? è uno strumento musicale elettronico che – secondo wikipedia – sarebbe anche il più antico conosciuto che non preveda il contatto fisico dell’esecutore con lo strumento stesso. E perché Google dedica un doodle a Clara Rockmore? Perché oggi – mercoledì 9 marzo – sono passati esattamente 105 anni dalla sua nascita. Si, in effetti si poteva pensare ad un doodle migliore rispetto a questo, con tutto il rispetto per Clara Rockmore e il suo preziosissimo theremin

1 Clara Rockmore iniziò la sua carriera di musicista giovanissima, ma come violinista. Poi, a causa della malnutrizione, e a conseguenti problemi alle ossa, fu costretta ad abbandonare il suo strumento. Dopo poco decise di abbracciare lo strumento che l’avrebbe consacrata: il Theremin

2 – Clara Rockmore ebbe la fortuna di studiare questo strumento con Léon Theremin, che ne fu l’inventore. Bravissima e dotata di quello che in gergo viene chiamato orecchio assoluto, Clara fu molto utile allo stesso Theremin per lo sviluppo ulteriore dello strumento. Leon Theremin lavorò allo strumento che Clara Rockmore portava con se nei concerti. Per Clara Rockmore fu addirittura creato uno strumento unicamente per lei, che oggi viene anche soprannominato “Claramin”.

3 Clara Rockmore inventò addirittura una sua tecnica d’esecuzione tutta basata unicamente sul movimento delle dita e della mano. In questo modo riuscì a regalare allo strumento una nuova dignità, una nuova velocità di esecuzione anche nei passaggi più rapidi, portandolo alla dignità di uno strumento classico

4 Clara Rockmore è morta appena 18 anni fa, nel 1998, a New York.

5 Molti non sanno che il Theremin è uno strumento utilizzato anche oggi, anche ora che è costruito con la tecnologia a transistor, cosa che lo rende molto economico. Wikipedia ci regala un elenco di musicisti che hanno utilizzato il theremin in alcune loro recenti composizioni o canzoni.

Jimmy Page dei Led Zeppelin lo utilizzò in “Whole lotta love” e in tutte le esecuzioni dal vivo di questo pezzo per oltre 20 anni, la Blues Explosion di Jon Spencer e le band italiane Afterhours nell’intro della canzone Bye Bye Bombay; e Perturbazione nel brano “Il Palombaro”, esecuzione di Domenico Graglia. Anche i Baustelle nella canzone Love Affair utilizzano un theremin. I The Gathering in How to measure a planet ne fanno uso nei brani Rescue Me e Illuminating. I Beach Boys impiegarono estensivamente il theremin nella produzione dell’album Pet Sounds, nel singolo Good Vibrations e nell’album Wild Honey. I Coheed and Cambria hanno utilizzato questo strumento nell’esecuzione live Neverender. Il theremin era suonato nelle apparizioni live dal frontman della band Mike Love.

(Photocredit copertina: Google)