«Chiamatemi Caitlyn Jenner»: il patrigno di Kim Kardashian cambia sesso e finisce su Vanity

di Redazione | 01/06/2015

Caitlyn Jenner

Call me Caitlyn, chiamatemi Caitlyn. Si presenta così al mondo, sulla copertina di Vanity Fair, Caitlyn Jenner al secolo Bruce Jenner, nato maschio a Mount Kisco New York il 28 ottobre 1949, attore ed ex atleta medaglia d’oro alle Olimpiadi in Canada del 1976, diventato donna. La nuova vita di Caitlyn è immortalata negli scatti di Annie Leibovitz sul nuovo numero del mensile statunitense: appare in pubblico per la prima volta dopo la scelta di cambiare sesso, resa nota in un’intervista ad aprile scorso rilasciata a Diane Sawyer. «Avessi portato nel letto di morte questo segreto senza fare niente al riguardo, sarei stata lì a dirmi “Hai semplicemente buttato al vento tutta la tua vita”» ha spiegato Caitlyn Jenner, ex marito della madre di Kim Kardashian e quindi patrigno della modella, nell’intervista a Vanity. Questi gli scatti e il video:

LEGGI ANCHE Obama contro le terapie riparative per omosessuali e transgender

Photocredit copertina Vanity Fair