Il grande cuore di Bari per i 250 migranti arrivati dalla nave Peluso

di Redazione | 22/05/2017

bari migranti

Bari si mobilita per i 250 migranti arrivati dalla nave Peluso della guardia costiera. Si tratta di 221 uomini, 26 donne, di cui due incinte, e tre bambini accompagnati. Quello della Peluso è uno dei tanti sbarchi che proseguiranno nei prossimi 10 giorni e che porteranno nel porto di Bari circa 850 migranti.

Lo sbarco è iniziato alle 8 del mattino e hanno partecipato tutte le forze dell’ordine, aiutate dalla Croce Rossa, Caritas, associazione Help e dai servizi sociali del Comune di Bari. Tanti baresi – spiega Repubblica – si sono mobilitati portando cibo e vestiario.

L’Aqp ha messo a disposizione un’autobotte per dispensa acqua.
La rete delle realtà pubblico-private e del volontariato laico e cattolico ha messo a disposizione volontari e mediatori interculturali che per tutta la giornata si sono alternati per supportare le operazioni di sbarco. Inoltre, grazie al supporto della ditta Ladisa e della Caritas, sono stati distribuiti cibi e pasti caldi per tutta la giornata. In questa prima giornata le associazioni Equanina e In.Con.Tra hanno fornito abiti e scarpe per le prime necessità dei migranti.

(in copertina foto ANSA/ISABELLA MASELLI)

TAG: Bari, migranti