Il profilo Instagram che vendeva neonati a 600 euro

di Redazione | 23/06/2015

bambini in vendita instagram

È sconvolgente la notizia, riportata dal Mirror UK, secondo cui la polizia è sulle tracce dei titolari di un profilo Instagram che vende bambini online. Le immagini di 6 bambini sono state postate sull’account ad un prezzo di 475£ l’uno (circa 670 euro), con i relativi dettagli per il ritiro delle “merci”. I detective indonesiani, dove è stato scritto il post, hanno già perquisito alcuni uffici in East Jakarta, senza trovare, tuttavia, prove del reato di traffico di umani. Il comandante Muhammad Iqbal, al capo dell’operazione, ha dichiarato al Jakarta Post: «Quando siamo arrivati sul posto abbiamo trovato un ufficio di una fondazione cattolica che fornisce rifugio agli adolescenti. Non abbiamo trovato alcun bambino e ci hanno provvisti di tutti i documenti legali riguardanti la fondazione. Il dipartimento di cyber crimini della Polizia di Jakarta sta investigando sul profilo. Se è stato tutto uno scherzo, vorremo capire il motivo che ha portato a tanto».

bambini in vendita instagram
Instgram

FORSE SOLO UN GIOCO DI CATTIVO GUSTO –

Le foto e i dettagli del contatto sono state pubblicate su un account Instagram, che ora non è più attivo. Non si sa ancora se i bambini sono realmente stati venduti oppure se l’intera vicenda sia frutto di un gioco di cattivo gusto. Intanto, alla scuola gestita dalla fondazione Santa Marta, un portavoce ha annunciato che l’organizzazione non ha in alcun modo a che fare con i messaggi apparsi sul social network, mentre il Ministero della protezione sociale si è attivato per verificare le informazioni a disposizione per scoprire possibili traffici di bambini.

«CHIUNQUE ABBIA UN ACCOUNT DEL GENERE NON È NORMALE» –

Le immagini dei neonati sono state presenti online per 2 mesi e pubblicizzavano un prezzo di 475£, sebbene uno dei minori fosse gratis. Molti esperti di social media dubitano la veridicità dell’account, mentre nei commenti un altro utente ha dichiarato che i venditori di bambini hanno problemi psichiatrici: “Bambini in vendita, chiunque abbia un account del genere non è normale”. Le indagini intanto continuano.

(Photocredit copertina: Instagram)

(Scritto con la collaborazione di Beatrice Mazzoleni)

TAG: Instagram