Autore: Andrea Salimbeni

Una storia assurda di un bambino a cui è stato fatto credere di essere  una bambina, fino all’inevitabile.