|

Oscar Giannino, le dimissioni dividono la rete

Oscar Giannino si è dimesso dalla presidenza di Fare per fermare il declino dopo lo “scandalo” del suo falso curriculum accademico. Il polverone era stato alzato lunedì da Luigi Zingales, che aveva lasciato il partito dopo aver rivelato la bufala del master in economia a Chicago, mai conseguito dal giornalista. L’annuncio delle dimissioni di Giannino ha suscitato l’immediata reazione del web italiano. E, ovviamente, c’è chi non si fa scappare l’occasione per fare un po’ di ironia.

Leggi i commenti:

 

LEGGI ANCHE: Oscar Giannino si dimette, Fermare il Declino a Silvia Enrico

 

CONTROLLARE LA LAUREA DI SILVIA ENRICO – “A Giannino subentra Silvia Enrico, laureata in Giurisprudenza Zingales: Prima voglio vedere la foto col rettore”. Qualcuno ci scherza su, ma altri, specialmente sulla pagina ufficiale di FiD su Facebook sembrano essere seri nel chiedere una verifica delle credenziali della Enrico. In molti, però lodano lo slancio di correttezza di Giannino, che proprio su Twitter ha annunciato le dimissioni (“È una regola secca: chi sbaglia paga”). “Giannino: l’unico politiche che ha ammesso le colpe è si è dimesso in 48 ore” – scrive Stefano Valle su Twitter. E se per la maggior parte dei commentatori le dimissioni “erano l’unica cosa da fare”, qualcuno non smette di credere nella bontà del nuovo partito e di Giannino, sfidando “qualsiasi professore o economista a saperne più di lui”.