Alessandra Mussolini e il grembiule anti-sessismo fatto indossare a Giletti | VIDEO

di Enzo Boldi | 25/02/2019

Alessandra Mussolini grembiule anti-sessismo a Giletti
  • Alessandra Mussolini ha fatto indossare un grembiule sexy a Massimo Giletti

  • A Non è l'Arena si è affrontato il tema del sessismo dopo le polemiche delle ultime settimane

  • Un'iniziativa per rispondere al motto maschilista delle "donne in cucina"

Il tema del sessismo, in tutte le sue declinazioni, è sbarcato anche durante la trasmissione Non è l’Arena su La7. La questione, dopo le polemiche per le dichiarazioni di Fulvio Collovati sulle donne che non possono parlare di tattica e altre vicende simili, è stata affrontata durante il programma domenicale di Massimo Giletti. Da una parte c’è chi difende le parole dell’ex calciatore, dall’altra alcune donne (della politica, della tv e del giornalismo) che contestano il maschilismo non solo nel mondo del calcio, ma nella vita reale. Tra loro c’era anche l’europarlamentare Alessandra Mussolini, che ha utilizzato un’iniziativa ironica per contestare il motto ‘donna in cucina’.

LEGGI ANCHE > Gli insulti sessisti e razzisti a una ragazza che aveva ‘osato’ contestare Salvini

I toni non erano molto pacati e prima dell’intervento di Gianfranco Vissani, Alessandra Mussolini si è alzata dalla sua sedia e ha indossato un grembiule sexy, uno dei tanti che si trovano tra le bancarelle o sui portali di e-commerce. Uno modo per sottolineare come alcune mentalità maschiliste vorrebbero mostrare l’ideale della donna in cucina. Ma non è finita qui e la sorpresa è arrivata anche per gli uomini presenti un studio.

 

Il grembiule anti-sessismo di Alessandra Mussolini

L’Europarlamentare del Partito Popolare Europeo ha, infatti, consegnato e fatto indossare a Massimo Giletti la versione maschile di quel grembiule, con tanto di addominali scolpiti e pettorali in bella vista e le parti intime coperte dalle mani del modello. Una scena che ha scatenato le risate in studio, con il conduttore che non ha esitato – seppur imbarazzato – a indossare il grembiule anti-sessismo.

Il secondo round con Luca Telese

La questione sessismo, in molti aspetti della vita e non solo per quel che riguarda le ultime polemiche sul calcio, è stato affrontato in modo ironico da Alessandra Mussolini, anche dopo Non è L’Arena della scorsa settimana, quando Luca Telese (ospite anche ieri sera) le aveva detto di coprirsi le gambe perché troppo scoperta.

(foto di copertina da Non è L’Arena, su La7)