Castelli Romani, arrestate tre maestre d’asilo per maltrattamenti su bimbi tra i 3 e i 5 anni

di Redazione | 08/01/2019

maestre
  • Tre maestre e una collaborazione scolastica di un asilo nella zona dei Castelli Romani sono state arrestate per maltrattamenti su bimbi

  • I piccoli, tra i 3 e i 5 anni, sono stati strattonati, colpiti alla testa e insultati

  • Le insegnanti incastrate da intercettazioni ambientali e riprese video. Gli episodi di violenza erano quotidiani

Maltrattavano i bimbi di cui dovevano prendersi cura. È per questo che oggi sono state arrestate tre maestre di un asilo alle porte di Roma. Precisamente i carabinieri hanno arrestato tre insegnanti e una collaboratrice scolastica ritenute responsabili di maltrattamenti su bambini dai 3 ai 5 anni all’interno di un asilo dell’area dei Castelli Romani. A quanto accertato dai militari della compagnia di Velletri, attraverso intercettazioni ambientali e riprese video delegate dall’autorità giudiziaria, le quattro donne avrebbero strattonato i bambini, colpiti alla testa e insultati. Si trovano ora agli arresti domiciliari.

Roma, maestre d’asilo e una collaboratrice arrestate per maltrattamenti su bimbi

Le indagini sono state coordinate dalla locale Procura. Le tre insegnanti e la collaboratrice scolastica hanno un’età compresa tra i 55 ed i 65 anni. Gli accertamenti eseguiti dai carabinieri di Velletri, attraverso intercettazioni ambientali e riprese video delegate dall’autorità giudiziaria, avrebbero permesso di constatare diversi episodi di violenza che le quattro arrestate compivano, quotidianamente, nei confronti di bambini. Nel provvedimento giudiziario notificato questa mattina dai militari, il giudice per le indagini preliminari descrive un grave quadro indiziario nei confronti delle quattro donne, ritenute responsabili di condotte di «sopraffazione sistematica» perpetrate nella loro attività lavorativa su bimbi dai 3 ed i 5 anni.

(Foto di copertina generica da archivio Ansa di bimbi che giocano in un asilo)