Gumpel se la prende con Selvaggia Lucarelli per il suo articolo sul Fatto Quotidiano

di Redazione | 23/11/2018

gumpel
  • Non si placa il botta e risposta dopo la lite in tv a Cartabianca tra Maurizio Belpietro e Udo Gumpel

  • Il giornalista tedesco oggi risponde ad un commento di Selvaggia Lucarelli sul Fatto Quotidiano

  • «Una scrittura 'elegante'», «un titolo vomitevole», scrive su Facebook su opinionista e giornale

Dopo tre giorni non si è placata ancora la lite (e i relativi commenti) che ha visto protagonista martedì sera, nel corso della trasmissione di Raitre Cartabianca, Maurizio Belpietro e il giornalista tedesco Udo Gumpel. Tra il direttore de La Verità e il collega in tv sono volate parole grosse mentre dibattevano di immigrazione e del complicato rapporto tra Italia e istitutuzioni Ue. «Vieni qui a dare lezioni agli italiani», «È facile sparare cazzate!», «Racconti fesserie», «No, tu dici balle!», «Roba da matti!».

Lite con Belpietro, Udo Gumpel contro Selvaggia Lucarelli e Il Fatto Quotidiano

Ieri Belpietro ha sbattuto Gumpel in prima pagina chiedendo di bandirlo da tutti i programmi Rai. Oggi ha lanciato la campagna ‘prima gli opinionisti italiani’. Sul suo profilo Facebook intanto Gumpel ha scritto: «Belpietro mi attacca in quanto tedesco, non come giornalista che dice una cosa sulla quale non è d’accordo. Questo è becero nazionalismo antidemocratico, una vera discriminazione, togliere ad uno il diritto alla parola». La stessa critica è stata mossa a Bianca Berlinguer: «La seconda cosa, in subordine, che naturalmente non va, è che la conduttrice patteggi per l’esclusione del discriminato in base alla sua nazionalità».

L’ultima frecciata è stata riservata, stamattina, a Selvaggia Lucarelli, che ricostruendo e commentando la lite sul Fatto Quotidiano ha scritto: «Gumpel parla come fosse Laura Bordini ma con l’accento del gerarca nazista che scatena il cane lupo sulla giugulare del prigioniero. Belpietro non ci sta. ‘Gli edifici sgomberati vanno liberati, non venga a dare lezioni agli italiani, voi avete costretto a pagare l’Europa 6 miliardi per i migranti! Pensa alla tua democrazia, sei un agitprop!’, gli urla. A Gumpel, dall’incazzatura, si appannano gli occhiali: ‘Maleducato, facile sparare cazzate!’. Belpietro per fortuna è in collegamento perché altrimenti i due si starebbero già rotolando sul pavimento come due ragazzine che si contendono l’ultimo tubino nero ai saldi di Zara».

 

gumpel
(Immagine: screenshot di una pagina del Fatto Quotidiano)

 

«Pensate – ha scritto ancora Gumpel su Facebook – Selvaggia Lucarelli riesce anche a superare Belpietro: ‘Gumpel parla come se fosse Laura Boldini ma con l’accento del gerarca nazista che scatena il cane lupo sulla giugulare del prigioniero’. Complimenti. Questa sarebbe la sua scrittura ‘elegante’?». E poi: «Il Fatto Quotidiano non poteva mancare nel coro. P.S. Il titolone di richiamo: i nuovi ‘mostri’ che sbancano l’ascolto. Posso definirlo vomitevole? Direi di sì». Il botta e risposta continua.

(In copertina: foto di Udo Gumpel da video Rai, foto di Selvaggia Lucarelli da archivio Ansa)