Ilaria Cucchi denuncia: «Mi arrivano minacce da profili che sembrano di carabinieri»

di Redazione | 03/11/2018

ilaria cucchi

In quello che, per tutti, dovrebbe essere un sereno sabato mattina – in mezzo, tra le altre cose, a un ponte festivo – arriva il fulmine a ciel sereno delle parole di Ilaria Cucchi che pesano come macigni. La sorella di Stefano Cucchi ha voluto denunciare le minacce che quotidianamente riceve attraverso i profili dei social network.

LEGGI ANCHE > Stefano Cucchi, il depistaggio dei Carabinieri è durato sei anni

«Debbo andare al commissariato dove oramai mi reco ogni giorno – ha scritto la donna su Facebook -. Le minacce ed insulti hanno più o meno la medesima targa politica. Spesso appaiono provenire da profili di poliziotti o carabinieri. Mi rendo conto che queste non sono iniziative isolate ma coordinate tra loro. È diventata una vera e propria emergenza che sconvolge la mia vita quotidiana. Per non parlare delle telefonate mute». 

Ilaria Cucchi, il post su Facebook in cui denuncia le minacce ricevute

I dubbi di Ilaria Cucchi sulla provenienza delle minacce da carabinieri e polizia

Negli ultimi giorni, sembra essere caduto il muro dell’omertà che era stato innalzato intorno al caso della morte di Stefano Cucchi. In seguito alle indagini che stanno coinvolgendo alcuni esponenti dell’Arma dei Carabinieri, accusati di aver provocato – dopo un pestaggio – la morte del geometra romano dopo il suo arresto, le rivelazioni di uno dei militari interessati dal processo hanno puntato il dito contro altri suoi colleghi e contro i vertici dell’Arma, che hanno provato a far sparire le tracce di quanto avvenuto nell’ottobre del 2009.

Il dettaglio più inquietante rivelato nel post di Ilaria Cucchi riguarda in modo particolare il fatto che le minacce arrivino da alcuni profili che sembrano appartenere a militari dell’Arma, che evidentemente non accettano la battaglia che sta portando avanti la sorella di Stefano per far emergere la verità sulle responsabilità dei loro colleghi. Alla fine del post, Ilaria Cucchi si rivolge direttamente a Stefano e sembra essere preoccupata per l’incolumità della sua famiglia: «Che devo fare Stefano mio? – scrive – Evidentemente a qualcuno la verità non piace proprio.
Arriveremo in fondo, ma a quale prezzo? Sono preoccupata per i miei figli e per i miei poveri genitori».

FOTO: ANSA / ANGELO CARCONI