La leggenda Alex Zanardi ne combina un’altra delle sue: record mondiale paralimpico nell’Ironman

di Redazione | 23/09/2018

Alex Zanardi

L’atleta azzurro Alex Zanardi si conferma un’icona intramontabile per lo sport italiano e mondiale. Alla tenera età di 52 anni ha arricchito la sua già infinita carriera segnando il record mondiale nella prova dell’Ironman che si è tenuta a Cervia.

LEGGI ANCHE > BEBE VIO: «A 11 ANNI VOLEVO SUICIDARMI MA MIO PADRE MI SPIEGÒ “LA VITA È UNA FIGATA”» | VIDEO

Zanardi ha svolto un percorso durissimo diviso tra nuoto (3,8 km), bicicletta (180) e corsa (42,2) in 8h26’06”, battendo di oltre mezz’ora il record che lui stesso aveva stabilito a Barcellona.

L’ex pilota di Formula 1 ha preso parte alla gara insieme ad altri 2700 partecipanti, normodotati e paralimpici. Ebbene, in assoluto Alex Zanardi è arrivato quinto, 25 minuti dopo il primo classificato, il tedesco Andi Boecheder.

Il campione italiano ha commentato così la sua prova: “La modestia non è la mia qualità migliore, ma oggi me la tiro proprio! 08h26’06”, nei miei sogni migliori non sarei arrivato a tanto. Nuovo record mondiale per la cat. disabili, e 5o assoluto su quasi 3000 atleti in gara! Che roba! #ironmanemiliaromagna“.

(Foto credits: Twitter)