Silvio Berlusconi vuole acquistare il Monza Calcio

di Enzo Boldi | 05/09/2018

Berlusconi Monza

Il Cavaliere è pronto a tornare in campo. Questa volta non si parla di politica, ma di calcio. Silvio Berlusconi, infatti, sarebbe seriamente intenzionato a comprare il Monza Calcio, squadra che milita in Serie C. L’operazione, di cui ancora non sono note le cifre, sarebbe portata avanti insieme al brianzolo doc Adriano Galliani, ricostituendo il binomio che ha portato al successo il Milan negli anni Novanta e nei primi anni del nuovo millennio.

LEGGI ANCHE > Cristiano Ronaldo, la nuova auto è una Mercedes: saranno contenti in FCA?

L’indiscrezione è stata lanciata da Sky Sport che ha spiegato come nei piani di Silvio Berlusconi ci sia la volontà di tornare nel mondo del calcio, ripartendo dalla Serie C con il Monza. Il Cavaliere vive da anni ad Arcore, quindi può essere (quasi) considerato un cittadino onorario del comune brianzolo. Il club era stato di proprietà dell’altro ex rossonero Clarence Seedorf, dal 2009 al 2013, prima della cessione all’imprenditore brasiliano Anthony Armstrong Emery che, a sua volta, cedette le sue quote a un’altra cordata. Il tutto fino al 2015 quando, per inadempienze nel pagamento degli stipendi, il Monza Calcio fu dichiarato fallito dal tribunale e il marchio venne acquisito dalla famiglia Colombo, ripartendo dai Dilettanti.

Berlusconi Monza, il Cav riparte dalla Serie C

A svelare le intenzioni del Cavaliere è stato l’attuale presidente del Monza Calcio, Nicola Colombo – figlio dell’ex patron del Milan negli anni Felice che guidò il Milan alla fine degli anni Settanta e protagonista, con tanto di radiazione e retrocessione in Serie B, dello scandalo Totonero -, che ha spiegato di aver ricevuto una telefonata da Berlusconi, al momento solamente esplorativa, nella quale ha espresso la sua volontà di acquisire le quote di maggioranza del club brianzolo.

Berlusconi Monza, il ritorno del binomio vincente con Galliani

Il ritorno nel mondo del calcio del Cavaliere sarebbe una vera e propria sorpresa. Solo 16 mesi fa l’annuncio e la cessione del pacchetto di maggioranza del Milan all’oscuro imprenditore cinese Yonghong Li, con tutto quel che poi è successo ai rossoneri a causa delle sue (non) garanzie. Ora il rientro, dalla Serie C, insieme all’amico di sempre Adriano Galliani. E Monza già sogna notti di sogni, di coppe e di campioni.

(foto di copertina: ANSA/FABIO FRUSTACI)