Lily Allen, la confessione: «Ho pagato per fare sesso con delle prostitute»

di Redazione | 03/09/2018

Lily Allen

Si chiama My thoughts exactly, l’autobiografia che la cantante Lily Allen farà uscire il prossimo 20 settembre. Nel libro si parla di tante cose, della carriera dell’artista ma soprattutto della sua vita privata, in una sorta di ritratto intimo e senza veli. In modo particolare, a giocare un ruolo fondamentale in quelle che i tabloid inglesi dipingono come una vera e propria confessione, c’è l’ex compagno Sam Cooper. 

LEGGI ANCHE > Efe Bal: la escort che si spoglia in strada perché vuole pagare le tasse

Lily Allen, la rivelazione nella sua autobiografia

Con quest’ultimo, la relazione è finita nel 2014, inaugurando un periodo molto buio per Lily Allen, che a quel punto è entrata in una sorta di periodo di depressione che l’ha portata a compiere dei gesti di cui, in seguito, l’artista si è pentita.

Secondo quanto riportato dal Mail On Sunday di ieri – che ha pubblicato alcuni stralci della sua autobiografia -, Lily Allen sarebbe andata a letto più volte con delle escort. L’anticipazione del libro in uscita è stata commentata dalla stessa cantante su Instagram, con una frase molto significativa riferita proprio alle anticipazioni del Mail On Sunday. 

Lily Allen, il post su Instagram

«Nel mio libro My Thoughts Exactly – ha scritto Lily Allen – ho riportato molti dettagli relativi ai miei giorni bui. Sono andata a letto con delle prostitute quando ero in tour, perché mi sentivo persa e avevo bisogno di compagnia. Non sono orgogliosa di quello che ho fatto, ma non me ne vergogno. In ogni caso, non lo farò mai più».

Nella sua autobiografia, Lily Allen non ha risparmiato delle dure critiche a suo padre, colpevole di aver lasciato la madre quando lei era molto piccola. Insomma, il libro si annuncia decisamente come una delle uscite più attese dell’anno nel mondo delle biografie che hanno come oggetto volti noti del mondo dello spettacolo. Lily Rose Beatrice Allen ha conquistato il pubblico con successi planetari come Smile, Not Fair, The Fear e Fuck You. Dopo un periodo lontana dai palcoscenici musicali, è pronta a far parlare nuovamente di sé.

TAG: Lily Allen