Genova, Di Pietro a Toninelli: «Un laureando in legge sa che se una struttura del Ministero (addetta al controllo) non controlla, diviene responsabile civile»

di Redazione | 16/08/2018

antonio di pietro

L’ex Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Antonio Di Pietro ha attaccato il Ministro Toninelli, attuale titolare al dicastero che un tempo fu da lui diretto.

LEGGI ANCHE > ORA BASTA, ASCOLTATE CON RISPETTO IL SILENZIO DI GENOVA

«La concessione con Autostrade per l’Italia – ha spiegato a In Onda, su La7 – è stata fatta quando io ero Ministro. Fu previsto un apposito capitolo nella contratto di concessione che prevedeva i controlli dell’Anas prima e dal 2013 un apposita struttura di vigilanza sulle concessioni autostradali con una legge che passò sotto il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Toninelli ha detto che il Ministero si costituirà parte civile, un laureando in legge sa che se una struttura del Ministero è addetta al controllo e non controlla vuol dire che è responsabile civile».