Crollo diga Laos
|

Crolla diga in Laos, numerosi morti e centinaia di dispersi

Tragedia in Laos, dove una diga è crollata provocando la morte di numerose persone. I numeri sono ancora imprecisati, ma i media ufficiali del posto parlano di una quantità imprecisata di decessi, centinaia di dispersi e oltre seimila sfollati.

LEGGI ANCHE > Crolla una diga in Kenia, tra le 41 vittime ci sono almeno 20 bambini

Il crollo della diga è avvenuto nella provincia di Attapeu, città nel Sud-Est del Laos. Secondo quanto emerge dalle prime notizie che arrivano dal Paese asiatico, la struttura era in costruzione e a cedere è stato uno sbarramento idroelettrico. La successiva inondazione ha colpito con violenza tutte le case nella zona, provocando un numero ancora non identificato di morti e numerosi dispersi. Sei i villaggi colpiti e spazzati via dalla violenze dell’acqua che non ha risparmiato nessuna abitazione, trascinando via con sé tutto ciò che ha incontrato, come mostrano i primi video apparsi su Twitter.

 

Crollo diga Laos, numerosi i morti e i dispersi

Secondo le prime ricostruzioni, il cedimento strutturale della diga di Attapeu, avrebbe liberato una quantità d’acqua pari a 5 miliardi di metri cubi d’acqua. La società che si stava occupando dei lavori di costruzione, secondo quanto riportato dai media locali, è la Xe Pien-Xe Namnoy Power Company – una joint-venture nata nel 2012 di cui fanno parte il gruppo thailandese Ratchaburi, la sudcoreana Korea Western Power e la locale Lao Holding State Enterprise –  che che si occupa di impianti di idroelettrici e di distribuzione dell’elettricità in Thailandia e Laos. L’impianto era costato 1,2 miliardi di dollari e avrebbe dovuto entrare a pieno regime entro il 2019.

Crollo diga Laos, autorità al lavoro per i salvataggi

«Molte vite umane sono andate perdute e diverse centinaia di persone disperse», ha riferito l’agenzia di stampa nazionale Laos News Agency. Le autorità hanno messo a disposizione numerose imbarcazioni per trarre in salvo i superstiti

TAG: Laos