Posta lo scontrino salato dal Cafè di Cracco. Ma la gente si schiera per lo chef

di Redazione | 16/07/2018

cracco scontrino

«Le arance le ha cagate direttamente Cracco». Un utente ha postato on line lo scontrino del Café Felix, il bar adiacente al lussuoso ristorante di Carlo Cracco vicino al Duomo di Milano.

LEGGI ANCHE > ALTRO CHE CRACCO: MA AVETE MAI ORDINATO UNA BOTTIGLIA D’ACQUA IN GALLERIA A MILANO?

Si tratta di 41 euro per tre spremute e due bottigliette d’acqua. Stavolta però la rete difende lo chef e contrattacca rispondendo che i prezzi del locale sono ben noti, quindi si amaro non c’è la sorpresa ma bensì la spremuta. Semmai.

LEGGI ANCHE > La pizza di Cracco in galleria fa infuriare il web, ma non è come sembra

«Magari paghi la location, ed anche il nome. Dov’è il problema? Nessuno vi obbliga ad andarci. Oppure ci andate per poi scrivere un post su fb e godere per tutti i #mipiace o #condividiseseidaccordo che ricevete? Fate una bella cosa: andate a comprarvi succo d’arancia e spremuta al conad, e disconnettetevi da feisbuc», commenta sotto un utente. Non è l’unico a pensarla in questa maniera. «Io non capisco la gente che prima va da Cracco o in piazza San Marco e poi si lamenta. Mica ti hanno costretto, che ti aspettavi? Che ti pagasse lui?».

cracco scontrino