Foglio chiude
|

«Ora che il Foglio chiude voglio riguardarmi il GF e dire che Casalino era il più pirla di tutti»

I giornalisti del Foglio, nonostante la giornata difficile di ieri dopo aver messo a referto l’attacco di Rocco Casalino al quotidiano, non si sono persi d’animo e hanno messo in campo una serie di iniziative divertenti per rispondere con ironia alla frase del portavoce di Palazzo Chigi che aveva detto rivolto a un cronista: «Che fai ora che il Foglio chiude? A che serve il Foglio?».

LEGGI ANCHE > La domanda di Casalino al giornalista: «Che fai ora che il Foglio chiude? A che serve il Foglio?»

Foglio chiude? Ecco la risposta del giornalista della testata

Proprio partendo da questa domanda – che per molti è suonata inquietante – Maurizio Crippa ha stilato l’elenco delle cose da fare, in previsione di una imminente chiusura (governativa?) del Foglio. Tra il fatto di imparare a suonare una chitarra elettrica Gibson, andare a giocare a bocce con i vecchietti nel campo di Monza e leggere Il Grande Sertao di Guimaraes Rosa, ecco che spuntano anche altre indicazioni più bizzarre. Come quella di andare ad assaggiare il Panuozzo a Gragnano.

Ma in chiusura dell’articolo, Maurizio Crippa si lascia andare alla ‘cosa da fare’ più irriverente di tutte. Il giornalista scrive così: «Alla fine eccola, l’unica cosa che varrà la pena fare: rivedere in streaming la prima edizione del Grande Fratello, per ricordarmi che già allora pensavo che Rocco Casalino fosse il più pirla di tutti».

Foglio chiude? Niente paura: c’è il codice Rocco

L’articolo di Crippa, tuttavia, è solo una delle tante iniziative lanciate dal Foglio in queste ultime ore per rispondere con la consueta ironia e satira alla provocazione (poi ritirata con una evasiva frase «era solo una battuta») di Rocco Casalino. Il direttore del giornale Claudio Cerasa ha annunciato questa mattina di aver regalato un abbonamento anti-populista proprio al portavoce di Palazzo Chigi.

Per l’occasione, inoltre, il Foglio ha lanciato un particolare abbonamento: Il Foglio Vitalizio. Chi lo sottoscriverà entro venerdì 20 luglio, potrà usufruire di uno sconto del 20% su tutte le formule di abbonamento al quotidiano, dal cartaceo al digitale. Il modo per ottenere il taglio della spesa? Digitare in un apposito campo il codice ROCCO. Che un po’ richiama al codice penale di epoca fascista, un po’ al nome del portavoce del governo, già capo della comunicazione del Movimento 5 Stelle.

FOTO: ANSA/FLAVIO LO SCALZO