messicano aggredito
|

Uomo di 91 anni colpito da una donna con un mattone: «Torna a casa tua» | VIDEO

Lui è Rodolfo Rodriguez, un uomo messicano di 91 anni. La sua «colpa» è stata quella di passeggiare tranquillamente in un parco di Willowbrook, California, dove abitano i suoi nipoti e dove si reca un paio di volte all’anno. Rodriguez, infatti, vive normalmente a Michoacan, in Messico. Mentre stava ultimando la sua camminata pomeridiana il 4 luglio è stato brutalmente aggredito da una donna e da un gruppo di uomini chiamati a raccolta dalla stessa signora.

LEGGI ANCHE > Trump, il muro con il Messico pagati con i dazi al 20%

Messicano aggredito a 91 anni, cosa è successo

«Stavo passeggiando tranquillamente – ha detto Rodriguez – quando ho incontrato una donna e una bambina di circa 4 anni. Senza alcun motivo ha preso un grosso mattone da terra e mi ha colpito ripetutamente sul volto». Misbel Borjas, un testimone che stava attraversando l’area in quel preciso istante, ha dichiarato che gli aggressori urlavano all’anziano: «Tornatene a casa tua, tornatene in Messico». Insomma, alla base del vile attacco nei confronti di questo 91enne ci sarebbe un movente di carattere razziale.

«Non posso più camminare – ha detto Rodriguez -, sto soffrendo tantissimo». La polizia sta cercando di far luce sul fatto. In questo momento, sta cercando una donna e altri tre o quattro sospettati di sesso maschile. «Siamo preoccupati, soprattutto per il tipo di crimine commesso – ha detto lo sceriffo D’Angelo Robinson alla CNN -: c’era un minore di 4 anni ed è impensabile che per strada si possa assistere a una scena del genere».

Messicano aggredito, il clima di tensione negli Usa

L’amministrazione di Donald Trump, recentemente, ha avviato un dibattito molto serrato sugli immigrati dal Messico. Hanno fatto il giro del mondo le immagini dei bambini separati dai propri genitori al confine con gli Stati Uniti, oltre alla mobilitazione che ne è seguita con la parziale marcia indietro dei repubblicani sul tema. Le immagini di questo anziano brutalmente aggredito avranno lo stesso effetto?

«Abbiamo sospetti su chi possa essere stato – ha detto la famiglia di Rodriguez -, ma vogliamo che la polizia faccia le sue indagini. Tutto ciò che desideriamo è avere giustizia per nostro nonno».

[Screenshot dal video girato dal testimone Misbel Borjas e postato su Facebook e YouTube]