Boldi-De Sica
|

Boldi e De Sica di nuovo insieme: «Non abbiamo mai litigato»

Il nome del film sa quasi di autobiografia. Amici come prima è la nuova pellicola del duo Boldi-De Sica che torna insieme al cinema dopo anni di carriere autonome. La coppia che ha reso famoso il format del cinepanettone, infatti, è tornata a girare un film insieme e, in un’intervista esclusiva a Tv Sorrisi e Canzoni che andrà in edicola domani, parla nuovamente di sé.

LEGGI ANCHE > Massimo Boldi scrive a Christian De Sica: «Mi manchi, la tua debolezza è tua moglie»

Boldi-De Sica, smentita la lite tra i due

«La nostra separazione dal 2005 a oggi – ha detto Christian De Sica – è dipesa dalla scelta di Massimo Boldi di firmare un contratto con un produttore diverso dal mio, ma i nostri rapporti personali sono sempre rimasti ottimi». A quanto pare, dunque, non c’è stato alcun litigio di carattere personale tra i due. «Sono stati in molti a diffondere voci su un nostro contrasto: ma la verità è che io e Massimo non abbiamo mai litigato».

Boldi-De Sica, il rinnovamento del cine-panettone

Ecco dunque sfatato il mito di una separazione che è durata ben 13 anni e che si conclude con il ricongiungimento professionale dei due attori. Il format è sempre lo stesso: anche quest’anno, Amici come prima andrà nelle sale a ridosso delle vacanze di Natale. Un modo – in verità – anche per reagire un po’ alla crisi del cine-panettone: negli ultimi anni, il trend è stato in calo, con le pellicole separate di Boldi e di De Sica che puntavano più a sottrarsi gli spettatori che a duplicarli. E allora, se la somma farà il totale, si annuncia una nuova primavera per i film di Natale. Ovviamente targata da Massimo Boldi e Christian De Sica.

«Fin dal primo istante c’è stato un entusiasmo e una vitalità che ci ha fatto ringiovanire di quarant’anni – ha affermato Massimo Boldi -. Del resto, noi siamo come due musicisti jazz: abbiamo il ritmo ed è questione di poco tempo per riprendere a batterlo insieme».