pizzo fiera Madonna
|

Crotone, chiedevano il pizzo durante la fiera della Madonna: arrestati

Sono stati sorpresi dalle telecamere mentre chiedevano il pizzo nel corso dei festeggiamenti religiosi in occasione della Madonna di Capocolonna, in provincia di Crotone. C’è anche questo nell’ordinanza di custodia cautelare a carico di 15 persone che sono state accusate di voler ricostruire una cosca della ‘ndrangheta e che fanno parte delle storiche famiglie Barilari e Foschini.

LEGGI ANCHE > Madonna dell’Arco, misure antiterrorismo: stavolta la processione è blindata

Pizzo fiera Madonna di Capocolonna, gli arresti

L’operazione è stata denominata Old Family, proprio per rievocare le profonde radici legate alla malavita organizzata, ed è stata coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro che ha coordinato il Servizio centrale operativo, la Squadra mobile di Crotone e Catanzaro e i Reparti prevenzione crimine di Cosenza, Napoli, Siderno e Potenza.

L’attività irregolare si basava sul sistema del pizzo da imporre a tutti coloro che avevano un’attività commerciale nel territorio coperto dalla nuova cosca della ‘ndrangheta. In modo particolare, però, ha colpito gli inquirenti l’azione di una delle due famiglie nel corso dei festeggiamenti religiosi per celebrare la Madonna di Capocolonna. In questa circostanza, infatti, gli uomini della cosca si aggiravano tra i banchi della fiera, imponendo ai venditori ambulanti di acquistare i prodotti – che in un secondo momento avrebbero rivenduto – a prezzi maggiorati rispetto a quelli dettati dal mercato.

Pizzo fiera Madonna di Capocolonna, il legame tra la malavita e le festività religiose

L’operazione, quindi, getta ulteriori ombre sul rapporto tra le ‘ndrine e le festività religiose, viste come occasione di profitto e non semplicemente come momenti di devozione popolare. Famosi sono gli inchini alle case dei boss nel corso delle processioni, ad esempio, motivo di imbarazzo per il clero locale, così come per le autorità civili. In ogni caso, il momento della richiesta del pizzo nel corso della fiera della Madonna di Capocolonna ha fatto comprendere agli inquirenti quanto fosse pericolosa l’attività di questa nuova cosca. Il grimaldello, insomma, che ha fatto scattare gli arresti.

TAG: pizzo