La brutta storia dei disabili di Torino dati in pasto sui social

di Redazione | 27/06/2018

C’è un video, che noi non linkeremo in alcun modo, che mostra due persone affette da disturbi e disabilità mentre mimano un atto sessuale per strada. Il video è stato girato a Torino ed è stato diffuso sui social da una ragazza che sembra non aver capito (ci auguriamo sia così) la situazione.

disabili sesso torino

Dalle immagini è evidente che le due persone inquadrate e vestite non hanno percezione reale di cosa stiano facendo. Si nota che sono soggetti fragili e che certamente non meritano di esser inquadrati, dati in pasto sui social. Nonostante questo le persone ridono di loro in rete. Quello che stanno facendo è cyberbullismo e profonda ignoranza.

disabili sesso torino

Nel flame dei commenti c’è chi interviene a favore del ragazzo. «Hai fatto diventare un ragazzo, diversamente abile, lo zimbello de web! Lo conosce tutta ***** e lo stiamo difendendo proprio perché è tutt’altro che quello che si vede in video. Lo hai TU dipinto come molestatore, fai schifo come persona e come ragazzina».

disabili sesso torino

La ragazza in questione, nonostante le richieste di diversi utenti – tra cui anche quella di Selvaggia Lucarelli – non ha ancora rimosso il video. Il nome del suo posto di lavoro però sì. Intanto la clip, che ha raggiunto oltre 2 mila condivisioni, sta facendo il giro della rete. Secondo quanto affermano diverse persone è stata scaricata e sta girando su altri social come WhatsApp.

Siamo di fronte all’ennesimo caso di analfabetismo digitale e totale mancanza del rispetto a discapito di likes facili.

Ed è assurdo che anche Facebook non stia provvedendo a oscurare il video, diventato oggetto di shaming e bullismo.