web marketing festival
|

Web Marketing Festival, il primo hackathon sulle Fake News

Non poteva mancare uno spazio dedicato alle fake news nella cornice del Web Marketing Festival 2018, andato in scena dal 21 al 23 giugno a Rimini. Un evento importantissimo, unico nel suo genere, che ha contribuito a portare all’attenzione degli esperti dell’innovazione digitale anche una tematica che sta rendendo sempre più difficile il modo di informare e di essere informati.

LEGGI ANCHE > Web Marketing Festival, la partenza: le finaliste della startup competition

Web Marketing Festival, cos’è l’hackathon contro le fake news?

Al Web Marketing Festival 2018 è andato in scena il primo Fake News Hackathon, ovvero una competizione tra ragazzi, giornalisti e non – iscritti al progetto entro il 31 maggio, singolarmente o come team – per la realizzazione di un programma efficace per cercare di arginare le fake news. Per tutta la giornata di ieri i singoli partecipanti e i team formati in occasione del Web Marketing Festival hanno lavorato alla realizzazione dei progetti, che verranno analizzati nella giornata di oggi, sabato 23 giugno.

La competizione metterà in palio una serie di premi per i partecipanti. Al primo classificato, infatti, andranno un Package SEMrush GURU per 1 anno del valore di 3359,40 euro, un Voucher Keliweb in server dedicati del valore di 1500,00 euro e 1.500,00 euro in denaro messi a disposizione dal Web Marketing Festival. Ai secondi classificati, invece, spetterà un Package SEMrush GURU per 6 mesi del valore di 1199,70 euro, mentre le medaglie di bronzo otterranno un Package SEMrush GURU per 3 mesi del valore di 599,85 euro.

Web Marketing Festival, perché un hackathon contro le fake news

I lavori verranno presentati sul palco di questa edizione da record del Web Marketing Festival che si è sviluppata nell’arco di tre giorni e che ha fatto registrare numeri importantissimi. Il team organizzativo ha stimato in 60mila gli articoli fake che si aggirano sul web. L’iniziativa dell’hackathon mira a contrastare la disinformazione online, fenomeno che sta crescendo in modo esponenziale e che si sta affermando come un vero e proprio problema globale.