Elena Aubry
|

Ostia: chiuso il tratto in cui è morta Elena Aubry. Troppe buche

La strada in cui ha perso la vita Elena Aubry, motociclista 26enne, in uno schianto mortale contro un guardrail, è stata chiusa al traffico. Troppe buche, ha detto il presidente del Municipio X Giuliana Di Pillo.

ELENA AUBRY E IL PEZZO DELLA MORTE SU VIA OSTIENSE

Le intenzioni del comune di Ostia sono di abbattere i pini che provocano il sollevamento del manto statale. Proprio lungo quel tragitto in cui il 6 maggio scorso Elena Aubry ha incontrato la morte.

In un rapporto stilato dalla polizia municipale non si notavano “dislivelli significativi” né “avvallamenti da determinare il successivo schianto”. Ma la presidente del decimo Municipio di Roma, Giuliana Di Pillo non è d’accordo e ha annunciato così la chiusura a moto e scooter della parte incriminata di via Ostiense, ovvero il tratto fra la stazione di Ostia Antica e quella di Lido Centro.

 

(Foto ANSA)