rosa nigeria mondiali 2018
|

La rosa della Nigeria ai Mondiali 2018: tutti i convocati

La rosa della Nigeria ai Mondiali di calcio di Russia 2018 non è certamente una delle meno quotate. La nazionale africana delle Super Aquile infatti nelle ultime edizioni della Coppa del Mondo ha centrato ben tre volte gli ottavi di finale, nel 1994, contro l’Italia, nel 1998 e nel 2014. Quattro anni fa nella prima partita della fase ad eliminazione diretta fu battuta per 2 a 0 dalla Francia. Il selezionatore è il tedesco Gernot Rohr, che negli hanno scorsi ha allenato anche altre rappresentative nazionali: Gabon, Niger e Burkina Faso.

 

LEGGI ANCHE > Le squadre dei Mondiali 2018: le 32 nazionali di calcio in Russia

 

La rosa della Nigeria ai Mondiali 2018

Tra i 23 calciatori convocati diversi militano in squadre europee. Due di loro scendono in campo in Italia: Joel Obi, centrocampista del Torino, e Nwankwo Simy, attaccante del Crotone. Tra le punte ci sono anche Ahmed Musa del Cska Mosca, Kelechi Iheanacho del Leicester City, Victor Moses del Chelsea e Alex Iwobi dell’Arsenal. Nel girone D la Nigeria affronterà  vice campioni del mondo dell’Argentina, la Croazia e l’Islanda. Questo l’elenco completo di portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti.

Portieri

Ikechukwu Ezenwa (Enyimba)
Daniel Akpeyi (Chippa United)
Francis Uzoho (Deportivo Fabril)

Difensori

William Troost-Ekong (Bursaspor)
Leon Balogun (Mainz)
Ola Aina (Hull City)
Kenneth Omeruo (Kasimpasa)
Brian Idowu (Amkar Perm)
Chidozie Awaziem (Nantes)
Uwa Elderson Echiéjilé (Cercle Brugge)
Tyronne Ebuehi (Den Haag)

Centrocampisti

Obi Mikel (Tianjin Teda)
Ogenyi Onazi (Trabzonspor)
Wilfred Ndidi (Leicester City)
Oghenekaro Etebo (Las Palmas)
Joel Obi (Torino)
John Ogu (Bursaspor)

Attaccanti

Odion Ighalo (Changchun Yatai)
Ahmed Musa (Cska Mosca)
Kelechi Iheanacho (Leicester City)
Nwankwo Simy (Crotone)
Victor Moses (Chelsea)
Alex Iwobi (Arsenal)

Selezionatore

Gernot Rohr

(Ultimo aggiornamento alle 3.30 del 13 giugno. Foto di copertina Zumapress da archivio Ansa. Credit immagine: Han Yan / Xinhua via ZUMA Wire)