Parla la presidente della Repubblica di Malta e M5S lascia l’aula

di Redazione | 12/06/2018

presidente malta m5s

«Mi scuso signora presidente per questa scena di violenza a cui ha assistito. Le assicuro che i siciliani non sono così, non soliti a queste manifestazioni. I deputati che sono rimasti in Aula sono certamente i migliori di questo parlamento». Così il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè ha commentato in Aula la decisione dei venti deputati del M5S di lasciare Sala d’Ercole al momento in cui la presidente della Repubblica di Malta Marie Louise Coleiro Preca ha preso la parola.  Miccichè ha quindi ringraziato il deputato della Lega Tony Rizzotto «per essere rimasto in Aula e per aver dimostrato di essere un siciliano. Questo partito (M5S ndr) – ha aggiunto – dovrebbe essere quello del cambiamento, forse pensano che significhi riscrivere le regole della buona educazione».

guarda il video:

LEGGI ANCHE > CONTE SI METTE GIÀ CONTRO MACRON: «NON ACCETTIAMO LEZIONI IPOCRITE»

La posizione dei 5 stelle è stata assunta dopo le diatribe sul caso Aquarius, per cui il governo spingeva all’accoglienza della nave ONG con oltre 600 migranti sull’isola maltese. Aspetto curioso che invece il leghista sia stato più pragmatico dei suoi colleghi, rimanendo in aula. Matteo Salvini si è infatti mostrato molto più duro di Di Maio nella querelle europea.