Il coraggio di Luce: che ha partorito 11 cuccioli prima di andare via | VIDEO

di Redazione | 08/06/2018

luce cagnolina

Le hanno legato le zampe, e l’hanno lasciata lì, in coma, in mezzo alla campagna, nella periferia di Marano Marchesato (Cosenza). Eppure Luce ce l’ha fatta. Ha partorito 11 cuccioli, nove di loro si sono salvati. La cagnolina bianca di taglia media, soprannominata «Madre coraggio», è diventata il simbolo della proposta di legge per inasprire le pene a carico di chi infierisce contro gli animali.

LUCE CAGNOLINA CORAGGIO: COSA PREVEDE LA PROPOSTA DI LEGGE

I cuccioli di cane sono ora sotto le cure delle volontarie della Lega italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente, fondata dalla deputata di Forza Italia Michela Brambilla. Luce se ne è andata solo dopo aver partorito l’ultimo piccolo. I 9 meticci saranno presto adottati e troveranno quella casa che la loro mamma non ha mai avuto. Michela Brambilla ha raccontato questa storia ieri, nella sala conferenze della Camera. E ripropone, in questa legislatura, una nuova legge, con pene che vengono aumentate fino a 5-6 anni per il maltrattamento e l’uccisione di animali. Con reclusione, fino a 2 anni per chi, fuori dalle ipotesi e modalità previste dalla legge, prepara, detiene o usa esche e bocconi avvelenati.