Rosa Francia Mondiali 2018
|

La rosa della Francia ai Mondiali 2018: tutti i convocati

Non c’è vigilia che si rispetti senza una rosa della Francia in subbuglio, e questo vale anche per i Mondiali di calcio 2018. I calciatori che sono stati convocati, e ancor di più quelli che non sono stati convocati, dal commissario tecnico Didier Deschamps per l’edizione della Coppa del Mondo in Russia, infatti, hanno già fatto sentire la propria voce, con vasta eco internazionale. Chiedete, ad esempio, a Adrien Rabiot, il centrocampista del Paris Saint Germain. Messo nella lista delle 11 riserve in preallarme, ha rifiutato questo ruolo con una lettera aperta alla federcalcio transalpina. La vigilia della Francia è stata agitata anche dalla rinuncia forzata a Dimitri Payet, l’attaccante del Marsiglia che si è infortunato nel corso della finale di Europa League. In ogni caso, come dimostrato anche nell’amichevole contro l’Italia vinta con il punteggio di 3-1, la Francia dimostra di avere grande abbondanza.

 

LEGGI ANCHE > Le squadre dei Mondiali 2018: le 32 nazionali di calcio in Russia

 

La rosa della Francia ai Mondiali 2018

L’obiettivo minimo è quello di raggiungere le semifinali. Lo ha fissato, a sua insaputa, il presidente della Repubblica Emmanuel Macron in persona che ha affermato di poter arrivare in Russia soltanto per la data delle semifinali, appunto. Non sarebbe cortese per i galletti mancare all’appuntamento. La rosa della Francia per i mondiali 2018, in ogni caso, ha tutte le carte in regola per poterlo fare. In difesa, il punto fermo è il blaugrana Samuel Umtiti, il centrocampo a tinte bianconere Paul Pogba (ex Juventus) e Blaise Matuidi (attuale calciatore della Juventus) unirà forza fisica e tecnica, l’attacco potrà essere impreziosito dall’estro di Antoine Griezmann e dalla voglia di riscatto di Kylian Mbappé.

Il commissario tecnico Didier Deschamps allenerà con lo spettro di Zinedine Zidane (dimessosi dal Real Madrid dopo tre Champions League consecutive) alle spalle. Dovrà partire benissimo, sin dalle prime battute: nel gruppo C dovrà fare attenzione alla Danimarca, ma non potrà sottovalutare nemmeno il Peù e l’Australia.

Portieri

Hugo Lloris (Tottenham)
Steve Mandanda (Marsiglia)
Alphonse Areola (Paris Saint-Germain)

Difensori

Djibril Sidibé (Monaco)
Benjamin Pavard (Stoccarda)
Samuel Umtiti (Barcellona)
Raphael Varane (Real Madrid)
Presnel Kimpembe (Paris Saint-Germain)
Adil Rami (Marsiglia)
Benjamin Mendy (Manchester City)
Lucas Hernández (Atlético Madrid)

Centrocampisti

Paul Pogba (Manchester United)
Corentin Tolisso (Bayern Monaco)
Blaise Matuidi (Juventus)
N’Golo Kanté (Chelsea)
Steven N’Zonzi (Siviglia)

Attaccanti

Antoine Griezmann (Atlético Madrid)
Olivier Giroud (Chelsea)
Kylian Mbappé (Paris Saint-Germain)
Ousmane Dembélé (Barcellona)
Florian Thauvin (Marsiglia)
Nabil Fekir (Lione)
Thomas Lemar (Monaco)

Selezionatore

Didier Deschamps

(Ultimo aggiornamento alle 21.50 del 5 giugno 2018. Foto di copertina Zumapress da archivio Ansa. Credit immagine: Alberto Lingria / Xinhua via ZUMA Wire)