Luigi Di Maio se la prende con il Financial Times: «Come vi permettete?»

di Redazione | 15/05/2018

Tav

Non c’è un solo giornale che non tifi per il fallimento, oggi ci sono eurocrati che parlano, il Financial Times che dice che “Roma apre la porta ai nuovi barbari”: ma come si permettono?“. Lo dice Luigi Di Maio in diretta Facebook.

LEGGI ANCHE > SALVINI NON SI FERMA PIÙ, LA LEGA DOPPIA FORZA ITALIA: 7 SONDAGGI A CONFRONTO

Di Maio replica anche alla critica fatta da Scanzi stamane:Che ho da ridere? Io sono felice se si tagliano le pensioni, se daremo finalmente le pensioni di cittadinanza“. “Vedo tante persone – spiega – che ironizzano su questo contratto, se ne facciano una ragione, per noi e’ una cosa seria, e’ il perno Di questo governo. Noi abbiamo quasi concluso questo lavoro in 6 giorni, in Germania ci hanno messo 6 mesi. Noi proponiamo il contratto perché nei programmi i partiti hanno sempre scritto tante cose e poi non ne hanno realizzate“. “Vedo timore da parte di un certo establishment – conclude – perché ha paura del cambiamento. Ma chi è contro il cambiamento è un nostro nemico“. “Più riceviamo attacchi, più io sono contento, perché vuol dire che l’establishment ha paura e che la strada è giusta Questo è il momento di avere coraggio. I presupposti ci sono? Dipende se riusciamo a chiudere questo contratto, se ce la facciamo sarà una bomba, in senso positivo. Il tavolo sta procedendo bene, potremmo avere l’occasione per cambiare veramente tutto. Noi vogliamo andare fino in fondo, vogliamo fare una rivoluzione gentile“.

Stasera il leader M5S incontrerà Matteo Salvini. Tra i punti che emergono ci sarebbe anche l’abolizione della tassa di soggiorno.