mostro marino
|

Il mistero del mostro marino nelle Filippine (che non è tanto un mistero)

L’insolita carcassa, probabilmente di un animale non ancora definito, si è arenata sulla costa di San Antonio, nella provincia orientale di Mindoro, Filippine. Apparentemente ricoperto di peli il corpo è lungo sei metri e ha creato una serie di polemiche tra la popolazione locale. Molti pensano che l’arrivo dell’essere sia presagio di sventura.

In realtà si tratta di panico ingiustificato.

Lo hanno battezzato mostro marino ma in realtà le autorità sospettano che sia il corpo decomposto di una balena. Non è il primo globster – questo il termine usato per descrivere una massa organica non identificata su una spiaggia – che appare nelle Filippine. Nel febbraio 2017 un’altra carcassa si è arenata sulla riva dell’isola di Dinagat.

L’Ufficio per la pesca e le risorse acquatiche della Regione ritiene che il nuovo “globster”sia la carcassa di una balena morta. Sono stati raccolti alcuni campioni per l’analisi del DNA. Potrebbe trattarsi anche di una nuova specie cetacea, ancora da catalogare.

(screenshot video Independent)