Studenti salvano la professoressa disabile che si era assentata da scuola senza preavviso

di Redazione | 14/05/2018

studenti salvano prof disabile

Quello tra la professoressa disabile e i ragazzi dell’istituto Cesaro di Torre Annunziata era un rapporto molto forte. Gli alunni si sono subito preoccupati per l’assenza della docente da scuola, arrivata senza preavviso. Per due giorni non hanno avuto sue notizie e, a quel punto, hanno deciso di andare a casa sua, a Vico Equense, per capire cosa fosse accaduto.

Studenti salvano prof disabile, il blitz in casa

Secondo quanto riportato dal quotidiano Metropolis, i ragazzi hanno citofonato e non hanno avuto risposta. A quel punto, hanno avvisato le forze dell’ordine che hanno fatto irruzione nell’appartamento. La docente, 50 anni con problemi motori, era a terra agonizzante, priva di sensi a causa di un malore, e non riusciva a muoversi. La donna è stata portata immediatamente in ospedale, dove è stata ricoverata per qualche giorno: ora proseguirà la sua convalescenza a casa.

Studenti salvano prof disabile, una storia diversa all’epoca del bullismo nelle scuole

Una storia di cui si avvertiva il bisogno, dopo tanti episodi di bullismo e di scontri duri tra studenti e insegnanti. Il rapporto che sussiste tra gli alunni del Cesaro di Torre Annunziata e la docente è splendido e va ben oltre il rapporto professionale: «Le sue lezioni – hanno spiegato i ragazzi – sono racconti nei quali ci presenta ogni giorno un personaggio diverso, come se lo avessimo con noi in aula». Ora, tutta la scuola si augura che la professoressa possa tornare al più presto in classe.

Negli occhi abbiamo ancora le immagini degli studenti che minacciano i docenti e che ordinano loro di cambiare i voti sul registro elettronico. Storie come queste riconciliano con l’universo studentesco e sottolineano come, nonostante tutto, i ragazzi che frequentano le scuole abbiano ancora dei valori radicati.