Sallusti Renzi disse ti spacco le gambe
|

Il racconto shock di Alessandro Sallusti: «Renzi mi disse ‘ti spacco le gambe’» | VIDEO

Il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti aveva accennato all’aneddoto già in passato. Ora, però, nel corso della trasmissione La confessione condotta da Peter Gomez che andrà in onda su Nove e su Loft (venerdì 11 maggio alle 23.00), il giornalista ha illustrato nuovi dettagli sull’argomento, raccontando in maniera definita come andarono i fatti.

«Ricordo benissimo che era una vigilia di Natale e che Matteo Renzi era presidente del Consiglio – dice Sallusti a Peter Gomez -. Squilla il cellulare e sento: ‘Buongiorno, è palazzo Chigi le passiamo il presidente». Mai Alessandro Sallusti avrebbe potuto immaginare i toni di quella chiamata.

LEGGI ANCHE > Sallusti si scusa per il tweet della sua giornalista che offende il figlio di Di Battista

Sallusti Renzi disse ti spacco le gambe: il racconto del direttore de Il Giornale

«Io risposi cordialmente, chiedendo al presidente del Consiglio come stesse – ha proseguito Sallusti -. Lui però ha iniziato ad attaccarmi: ‘buongiorno un ca**o, hai pubblicato un articolo sul sito terribile’. Io, però, in quel momento non ho capito nemmeno di cosa stesse parlando».

La storia, comunque, prosegue in maniera ancora più violenta. «Gli ho chiesto se fossimo su Scherzi a parte. A quel punto, Renzi ha affermato: ‘Ma quale Scherzi a parte, io vengo sotto casa e ti spacco le gambe». Una frase decisamente inappropriata per qualsiasi essere umano, figuriamoci per chi stava ricoprendo in quel momento una carica istituzionale.

A quanto pare, si trattava di un articolo su Maria Elena Boschi. Fino a quel momento, tra Sallusti e Renzi c’era un rapporto cordiale. «Io ho sempre avuto il massimo rispetto per la figura del presidente del Consiglio – ha chiuso l’aneddoto Sallusti -, ma a quel punto gli risposi: ‘se questo è il suo modo di fare, allora può andarsene a fanc**o».

[ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO Sallusti Renzi disse ti spacco le gambe]