Virginia Raggi
|

Autobus esploso in via Tritone, Virginia Raggi soddisfatta del calo degli incendi dei mezzi pubblici

L’autobus esploso in via Tritone è stato commentato da Virginia Raggi con una dichiarazione piuttosto surreale. Il sindaco di Roma è intervenuta a tarda serata sull’episodio che ha attirato l’attenzione dell’opinione pubblica, non solo italiana, vista la peculiarità dell’esplosione di un mezzo pubblico nel centro di una delle più famose città del mondo. Per il primo cittadino capitolino i romani possono essere rassicurati così in merito all’autobus esploso in via Tritone.

Autobus esploso in via Tritone, Virginia Raggi soddisfatta del calo degli incendi dei mezzi pubblici

«Il punto vero è che il parco mezzi Atac è estremamente vecchio, l’autobus che è andato a fuoco questa mattina aveva 15 anni. Quello che abbiamo fatto dall’inizio è stato mettere in strada oltre 200 autobus, che non bastano. Quindi abbiamo stanziato 167 milioni di euro per acquistare 600 nuovi bus. So che nel frattempo Atac ha comunque rafforzato tutte le misure antincendio. Quello che posso dire ancora è che in effetti sono calati i numeri dei bus incendiati rispetto allo scorso anno», ha detto Virginia Raggi come riporta il sito dell’Adnkronos.

Virginia Raggi
(Credit Image: © Matteo Nardone/Pacific Press via ZUMA Wire)

Amministrare Roma è sicuramente difficile, ma almeno a livello di comunicazione si potrebbero scegliere parole migliori rispetto a quelle utilizzate dal sindaco M5S. Enfatizzare il calo dei bus incendiati rispetto al 2017 appare difficilmente un progresso rispetto a un automezzo esploso in una delle vie più centrali della capitale. Il rogo per fortuna non ha avuto gravi conseguenze, ma non appare molto sensato sottolineare un calo degli incendi degli autobus in una simile situazione.