Luxottica
|

Luxottica e quel premio record da 3000 euro ai suoi dipendenti

Luxottica, l’azienda italiana che produce occhiali da vista, ha deciso di premiare più di 8.800 dipendenti per i grandi risultati raggiunti nel corso del 2017.

LEGGI ANCHE > Il colpo di scena di Michele Santoro: «Manderò il mio curriculum per il cda Rai»

Nel cedolino di luglio i lavoratori si vedranno recapitare un bonus fino a 3.000 euro in più in busta paga.

È un impianto – hanno dichiarato i segretari territoriali di Femca Cisl Nicola Brancher, di Filctem Cgil Denise Casanova e di Uiltec Rosario Martines – che valorizza e premia l’impegno dei lavoratori e le scelte fatte dalle organizzazioni sindacali in fase di trattativa sugli indici e sui meccanismi premianti, riuscendo a valorizzare il buon anno registrato dall’impresa. È un premio peraltro scaduto – hanno aggiunto – che va rinnovato all’interno del contratto integrativo aziendale il cui confronto con l’azienda inizierà a brevissimo“.

Il premio potrà anche essere trasformato in beni e servizi welfare su specifiche richieste dei lavoratori.

Grazie all’accordo siglato lo scorso anno fra Azienda e Parti Sociali – hanno aggiunto Brancher, Casanova e Martines – per coloro che decideranno la conversione in beni e servizi flessibili, l’azienda aggiungerà un ulteriore 10% sulla somma effettivamente convertita. Il dipendente che converte il premio in servizi welfare flessibili, avrà quest’anno un ulteriore vantaggio: avrà a disposizione la somma convertita già a partire da fine maggio, con circa due mesi di anticipo rispetto alla tradizionale erogazione del premio in denaro nella busta paga di luglio“.

In un clima di tiepidi segnali di ripresa, la scelta di Luxottica va in controtendenza e riposiziona il lavoratore al centro della filiera produttiva.

TAG: Luxottica